Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

domenica 12 aprile 2009

Waking life - Risvegliare la vita - Richard Linklater (film animazione)

Nuova recensione su Cinema e film e, tanto per cambiare, si tratta di un film veramente particolare: Waking life - Risvegliare la vita.

Per cominciare, si tratta di un film d’animazione, e peraltro di genere innovativo, il cosiddetto rotoscoping animation, sorta di mix tra computer grafica e disegno artigianale.

Dico fin da subito che non è un film adatto a chi soffre di mare, visto che la grafica è tutt’altro che statica, ma anzi in perenne movimento, praticamente senza punti fissi.

Non è nemmeno un film adatto a coloro che dal cinema desiderano azione e movimento.
E nemmeno, per dirla tutta, e qua la sto sparando un po’ grossa, da coloro che esigono che un film abbia una trama.
Sì, perché Waking life - Risvegliare la vita non ha una trama…

Ecco in breve in cosa consiste tale film d’animazione: Wiley Wiggings è un giovane ragazzo cui sorge il dubbio di stare sognando, sia perché gli succedono cose strane (tipo levitare), sia perché incontri tipi a dir poco bizzarri (tutti, praticamente), sia perché è stato investito da una macchina e da quel momento in poi non fa che risvegliarsi di continuo.
In pratica, ha il dubbio di star vivendo un enorme sogno lucido.

Tale sogno è composto da una serie di dialoghi con numerosi personaggi, che parlano, in modo colto e sofisticato, di argomenti assai impegnativi.
In pratica, abbiamo una sfilza di dialoghi sui massimi sistemi, vita, morte ed esistenza latu sensu, con tanto di citazioni di Kierkegaard, Mann, Kubrick, etc.

La cosa curiosa è che alcuni degli interlocutori sono volti di noti personaggi statunitensi (attori o intellettuali), che sono stati ripresi dal vivo e su cui poi è stato applicato il lavoro di rotoscoping animation.

Ecco i pro e i contro di Waking life - Risvegliare la vita.

Partiamo dalla tecnica animata, considerabile un pro in quanto a innovazione, ma un fatto negativo in quanto ad eleganza e pura bellezza (perlomeno, non corrisponde al mio gusto).

Trama, o meglio, assenza di trama: presumo che molti considererebbero tale fatto un contro… io non credo che lo sia in assoluto, ma nel caso specifico devo dire che la lunga sequela di dialoghi, del tutto slegati tra loro e a volte noiosi e pretenziosi, rende il film a tratti difficile da seguire.

Apparato concettuale: come detto, Waking life a mio avviso è spesso confusionario ed eccessivo in quella che appare vacua concettosità e cerebralità, purtuttavia porta all’attenzione dello spettatore alcuni buoni spunti (sogni lucidi, immaginazione e realtà, tempo, universi alternativi, etc).

In definitiva, siamo di fronte a un prodotto sui generis, che potrebbe piacere agli amanti dell’animazione e dei film lenti e concettuali, ma che senza dubbio annoierà a morte tutti gli altri.

Fosco Del Nero



Titolo: Waking life - Risvegliare la vita (Waking life).
Genere: animazione, filosofico.
Regista: Richard Linklater.
Attori: Wiley Wiggins, Ethan Hawke, Julie Delpy, Nicky Katt.
Anno: 2001.
Voto: 6.
Dove lo trovi: qui.