Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

giovedì 19 marzo 2015

Midnight in Paris - Woody Allen (film commedia)

Avevo già visto Midnight in Paris, e per forza in tempi recenti dato che il film è del 2011, ma probabilmente mi ero dimenticato di recensirlo nel blog.
Poco male, lo faccio ora alla seconda visione. 

Questa seconda visione ha confermato la prima: la conferma intanto è per Woody Allen, che evidentemente è ancora capace di girare autentici capolavori, film brillanti e ispiranti, nonostante sempre più negli ultimi anni si sia accostato a film melodrammatici (secondo me di basso profilo) come Blue Jasmine

La seconda conferma è per il film, che definire brillante e ispirato è persino poco, e che anzi entra di diritto tra i migliori film in assoluto di Allen, affiancando mostri sacri come ManhattanAmore e guerraLa dea dell’amoreIl dormiglione, ed altri ancora.

Ma ecco in grande sintesi la trama di Midnight in Paris: Gil (Owen WilsonIl treno per DarjeelingLe avventure acquatiche di Steve ZissouHaunting – Presenze2 single a nozzeI Tenenbaum), scrittore di sceneggiature per Hollywood ma in realtà aspirante scrittore di romanzi, è a Parigi con Inez (Rachel McAdams; Mean girls2 single a nozze, Sherlock Holmes, My name is Tanino), la sua fidanzata, col matrimonio che si avvicina e con i genitori di lei, piuttosto invadenti, al seguito. È la seconda volta che Gil si reca a Parigi, e nuovamente rimane affascinato dalla sua atmosfera, tanto da desiderare di averla potuta vivere negli anni 20, al tempo del suo massimo fulgore (almeno, secondo lui). Inez non condivide viceversa i suoi sentimenti, essendo decisamente più pratica e meno romantica. 
Il desiderio di Gil, incredibilmente, verrà soddisfatto, e l’uomo verrà catapultato proprio nella Parigi del 1920, tra Ernest Hemingway, Scott Fitzgerald, Cole Porter, Salvador Dali, Pablo Picasso… e soprattutto con Adriana (Marion CotillardAmami se hai il coraggio, Big fishInceptionNine), giovane donna assai affascinante, che dal canto suo avrebbe voluto vivere nella Parigi della Belle epoque, ossia tra fine Ottocento e inizio Novecento. 

Midnight in Paris è una meraviglia: intanto, la sceneggiatura è brillantissima. In secondo luogo, il cast e la recitazione sono eccellenti (pensate che in parti minori ci sono Kathy Bates, Adrien Brody, Carla Bruni, Gad Elmaleh, e altri attori noti). Ancora, i dialoghi sono spesso ispirati, ma comunque senza mai prendersi troppo sul serio, spetto tra motteggi e umorismo. Ancora, costumi, luci e regia fanno la loro parte, presentando una sorta di gioiellino sia da vedere che da sentire, e letteralmente traboccante di vita e passione.

Non è certamente un caso che il film abbia ricevuto quattro nomination agli Oscar, di cui uno vinto, nonché vari altri premi tra Golden Globe e Satellite Award.

Anche gli incassi sono stati lusinghieri: solo buoni negli Usa, ma del tutto eccellenti in Europa (Italia compresa), dove Allen è molto più apprezzato (come peraltro egli stesso sottolinea in Hollywood ending… in cui il protagonista non è uno sceneggiatore ma un regista, a confermare la natura biografica dei due film).

Insomma, Midnight in Paris è un film da farsi luccicare gli occhi per quanta bellezza c’è dentro… nonché pure qualche insegnamento importante: vivere al meglio il momento presente senza sognare continuamente altri luoghi o altri tempi, fare scelte di vita coraggiose e andare verso le proprie passioni, circondarsi di persone affini a se stessi, anche se ciò vuol dire rompere dei rapporti.
Un altro capolavoro da Woody Allen.

Fosco Del Nero



Titolo: Midnight in Paris (Midnight in Paris).
Genere: fantastico, commedia, sentimentale, surreale.
Regista: Woody Allen.
Attori: Owen Wilson, Rachel McAdams, Marion Cotillard, Carla Bruni, Michael Sheen, Nina Arianda, Kurt Fuller, Tom Hiddleston, Corey Stoll, Mimi Kennedy, Adrien Brody, Alison Pill, Léa Seydoux, Kathy Bates, Gad Elmaleh.
Anno: 2011.
Voto: 8.5.
Dove lo trovi: qui.