Slide # 1

Slide 1

Nella vita bisogna avere il coraggio di volare

Slide # 2

Slide 2

L'unico posto in cui puoi trovare la forza è dentro di te

Slide # 3

Slide 3

Ogni tanto ricordati di amare qualcuno

Slide # 4

Slide 4

Se vuoi cambiare il mondo, inizia a darti da fare tu stesso

Slide # 5

Slide 5

Sai ancora sorprenderti dell'esistenza?

domenica 18 maggio 2008

Sin City - Robert Rodriguez, Frank Miller (film fantastico)

Per cominciare, un po' di storia: Sin City è un fumetto di Frank Miller, da cui nel 2005 è stato tratto questo omonimo film, codiretto dallo stesso Miller e da Robert Rodriguez (con l'amico Quentin Tarantino che ha collaborato alle riprese), lo stesso regista di C'era una volta in Messico, già recensito.

Anticipo subito di non conoscere l'opera originaria, in quanto non leggo che fumetti orientali, e dunque giudico il film per il prodotto in sé.

Un'altra cosa da dire è che Sin City è stato un mezzo fiasco negli Stati Uniti, dova al cinema ha incassato molto meno del previsto, nonostante l'imponente campagna pubblicitaria.

Altra cosa imponente della produzione è il cast, davvero notevole: la storia è divisa in tre episodi (Un duro addio, Un'abbuffata di morte e Quel bastardo giallo), aventi ognuno un protagonista maschile: rispettivamente Mickey Rourke (Marv),
Clive Owen (Dwight) e Bruce Willis (Hartigan).

Ai quali si aggiungono Elijah Wood (Frodo de Il signore degli anelli!), Alexis Bledel (Una mamma per amica), Brittany Murphy (varie commedie leggere, da Ragazze a Beverly Hills a Oggi sposi, niente sesso, nonchè alcuni film drammatici, come Ragazze interrotte), Benicio Del Toro (The snatch, Traffic), Jessica Alba (Dark angel, I fantastici quattro), Josh Hartnett (40 giorni e 40 notti), Michael Madsen (Kill Bill, Le iene).

Tutte stelle di prima e di seconda grandezza, che danno l'idea di che tipo di produzione si tratti.

Ok, però a me dei nomi in fondo non è mai importato molto; dunque analizziamo il film per il suo valore intrinseco.

Immancabile è il commento sulla scelta cromatica: l'intero film è in bianco e nero, con l'eccezione di aluni particolari: gli occhi blu, il letto rosso, la pelle gialla e via dicendo.
L'impressione generale è magnificente, e la fotografia veramente strepitosa.

Ok, esteticamente il prodotto è buono; quanto alla tensione?
Buona anche quella... forse sovrabbondante persino: il film certo non difetta né nell'azione né nel coinvolgimento.
L'unica controindicazione potrebbe essere l'eccesso di violenza, visiva ed emotiva, proposto.

In questo senso, l'impronta pulp si vede in modo palese, e si riflette tanto nell'uso abbondante di sangue quanto nell'irrealismo di molte scene.
Se tuttavia questo per voi non è un grosso ostacolo, siate i benvenuti.

Come dite, qual è la trama?

In breve, Sin City è una città oscura, talmente oscura che nessun personaggio è esente da peccato, e chi più chi meno sconta i suoi peccati.
La carrellata di morti, violenze e membra umane sarà in tal senso abbondantemente esplicativa.

Ad ogni modo, a me è piaciuto.
Vedete se piace anche a voi.

Fosco Del Nero



Titolo: Sin City (Sin City).
Genere: fantastico, thriller, drammatico.
Regista: Robert Rodriguez, Frank Miller.
Attori: Jessica Alba, Rosario Dawson, Elijah Wood, Bruce Willis, Benicio Del Toro, Michael Clarke Duncan, Carla Gugino, Josh Hartnett, Michael Madsen, Jaime King, Brittany Murphy, Clive Owen, Mickey Rourke, Nick Stahl, Marley Shelton, Arie Verveen, Alexis Bledel.
Anno: 2005.
Voto: 7.5.
Dove lo trovi: qui.